Autoguarigione – la capacità di star bene

L’autoguarigione è la capacità innata che hanno tutti gli esseri umani di star bene e di avere una vita felice e soddisfatta. Nasciamo sani, contenti e in pace, è questa la nostra vera natura. Ciò che ci porta alla sofferenza e alle malattie  sono, invece, le abitudine quotidiane sbagliate, il cibo che assumiamo e le emozioni che nutriamo ed esprimiamo.

Ayurveda, la scienza della vita, ci offre un insieme di strumenti, concetti, azioni e pensieri, che risvegliano questa capacità o attitudine innata.
Secondo l’Ayurveda, è innanzitutto importante conoscere e comprendere i Dosha (Vata, Pitta e Kapha), ovvero le tre energie che agiscono a livello strutturale nell’organismo e permettono di definire la Prakruti o costituzione individuale. Per mantenere i Dosha in armonia, ognuno deve seguire un particolare stile di vita determinato in base alla propria costituzione, tenendo anche in conto le stagioni ed il posto in cui si vive.

Oltre ai Dosha, la capacità naturale di stare bene, seguendo i principi dell’autoguarigione, riguarda anche il normale funzionamento dei tessuti (Dathu), dei sensi (Gnana indriya e karma indriya), dei  prodotti di rifiuto (Mala), dei canali (Srota), e della Mente (intelletto ed emozioni).
Un eventuale squilibrio dei Dosha si manifesta in un’alterazione fisica, fisiologica e mentale che coinvolge in primo luogo il metabolismo dei Dhatu e l’essenza di esso, detta Ojas.

Ojas è l’energia potenziale che attraverso la trasformazione (Tejas) crea il Prana, la forza della vita. Le sue funzione sono generare energia vitale, dare energia ai diversi tessuti e organi, e mantenere un sistema immune forte. La presenza di Ojas nell’organismo è vitale. Ad esempio, il Charaka Samhita afferma che, seppure i Dosha nel corpo fossero forti ed equilibrati, senza Ojas il corpo morirebbe. In genere, la carenza di Ojas si associa alla mancanza di vitalità fisica e mentale, a momenti d’ansia, debolezza e tensione e ad un fragile sistema immune, che sono le condizioni in cui si possono facilmente manifestare le malattie. Gli Ojas hanno un ruolo importante nel mantenimento della salute, e per produrre ed incrementare la loro presenza nel nostro organismo bisogna seguire uno stile di vita sattvico a livello comportamentale, alimentare e spirituale, cioè vivere in armonia, avere la mente chiara e serena, l’anima in pace e piena d’amore, ed ingerire alimenti puri e naturali che donino equilibrio ed armonia.

In Ayurveda l’autoguarigione avviene a livello energetico, e corrisponde quindi  alla capacità di produrre e immagazzinare il massimo di Ojas; ovvero di utilizzare la nostra propria intelligenza per guarire l’intero organismo.

appunti sull’autoguarigione del corso Yoga Insegnanti con il Maestro Joythimayananda
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...