Pranayama Avanzato

Ujjayi Pranayama
Surya Bhedana Pranayama
Bastrika Pranayama
Sitali Pranayama
Sitkari Pranayama
Brahmari Pranayama

Ujjayi Pranayama – il respiro vittorioso

Tecnica
Sedetevi in una comoda posizione. Raddrizzate la colonna vertebrale e la nuca distesa. Abbassare la testa verso il torace.
Il passaggio dell’aria sia all’inspirare che all’espirare è sentito all’attaccatura del palato e genera un suono sibilante che dovrebbe essere udito. Questo suono deve provenire dalla gola frizionando la glottide.
Fate un’inspirazione lenta, profonda e regolare attraverso il naso. Riempite i polmoni completamente e fate attenzione di non gonfiare l’addome durante l’inspirazione, dopo espirate lentamente, profondamente e regolarmente fino a svuotare i polmoni. Questo è un ciclo, ripetete ogni ciclo per qualche minuti, tenendo gli occhi chiusi.
Gradualmente si può introdurre ritenzione del respiro (kumbaka) sia dopo dell’inspirazione che dopo la espirazione, eseguendo Jala Bandha e Mula Bandha. In questo pranayama dovete sentire che state respirando solo attraverso la gola.

Benefici
Risveglia il sistema endocrino, regolarizza il funzionamento della tiroide e rinforza il funzionamento delle tonsille ed è efficace in caso di tachicardia. Inoltre ossigena i polmoni, elimina la flemma, rende resistenti, calma i nervi e tonifica tutto l’intero organismo. Ujjayi in posizione supina è ideale per le persone che soffronodi ipertensione o di disturbi alle coronarie.

Surya Bhadana Pranayama – il respiro della vitalità

Tecnica
Sedetevi in posizione meditativa. Raddrizzate la schiena, abbassate la testa verso il petto e mettete le mani sulle ginocchia.
L’indice ed il medio dovrebbero rimanere al centro fra le sopracciglia per tutta la pratica
Chiudete la narice sinistra con l’anulare. Inspirate profondamente attraverso la narice destra e riempire i polmoni completamente. Chiudete entrambe le narici, trattenete il respiro fino a quando sia comodamente possibile ed eseguite Jalandhara e Mula bandha. Aprite la narice sinistra ed espirate attraverso quest’ultima lentamente e profondamente
Questo è un ciclo. Fate più cicli per qualche minuti e cercate con la pratica di aumentare lentamente la durata della ritenzione (Kumbaka) del respiro nel giro di alcune settimane.
In Surya Bhedana la ispirazione viene eseguita con la narice destra e l’espirazione con la sinistra.

Benefici
Questo pranayama attiva nadi pingala e quindi  incrementa il calore corporale e prepara il corpo per una pratica fisiche più efficientemente. Inoltre aumenta il potere digestivo, calma e rinvigorisce i nervi, e pulisce i seni nasali.

Precauzioni
Non praticate prima o immediatamente dopo i pasti perché il corpo ha bisogno di energia per la digestione.

Bastrika Pranayama –  il respiro a mantice

Tecnica
Sedetevi in posizione comoda con la schiena dritta
Inspirate brevemente ed espirate poi velocemente e con forza, espandendo e contraendo velocemente il torace come un mantice. Una inspirazione ed una espirazione completano un ciclo di Bastrika. Eseguire da 8 a 10 cicli di seguito.
Quindi inspirate lenta e profondamente come in Ujjayi, eseguite Jala bhanda e Mula bhanda premendo il mento contro il petto e finalmente espirate.
In Bastrika l’area viene spinta forzatamente. Se il suono dell’aria e il vigore diminuiscono, ridurre il numero di cicli

Benefici
Aumenta la capacità di resistenza, rinforza gli organi respiratori, circolatori e cardiovascolari, purifica i polmoni.

Precauzioni
Non devono eseguire Bastrika le persone di costituzione debole o scarsa capacità polmonare, così come le persone che soffrono ipotensione o ipertensione, e le persone che soffrono disturbi agli occhi o alle orecchie.

Sitali – il respiro rinfrescante

Tecnica
Sedetevi in una comoda postura meditativa con la spina dorsale diritta.
Spingete in fuori dalle labbra la lingua  e con la stessa cercate di formare una “U” (chi non riesce può formare un tubo con le labbra). Inspirate profondamente e uniformemente attraverso la lingua messa ad “U”. Dopo ritirare la lingua, chiudere la bocca e eseguite Jala bhanda e Mula bhanda premendo il mento contro il petto. Poi espirate uniformemente attraverso il naso con un suono rumorosa come in Ujjayi.
Si completa così un ciclo di Sitali. Sollevate la testa e ripetere il ciclo per 2 minuti

Benefici
Questa  pratica rinfresca il corpo e la mente. Influenza la regolazione della temperatura corporale. Calma e riduce l’eccitazione mentale ed emozionale e muscolare, donna tranquillità mentale e può essere utilizzata come calmante prima di dormire. Controllala fame e sete e genera una sensazione di soddisfazione. Aiuta a ridurre l’ipertensione e l’acidità di stomaco. Attiva il fegato e la milza,  e migliora la digestione.

Precauzioni
Non adatto per le persone con ipertensione e disturbi al cuore

Sitkari – il respiro sibilante

Tecnica
È una variante di Sitali pranayama
In questo caso le labbra sono stirati, i denti uniti e la punta deve toccare gli incisivi superiori e il palato. Risucchiare l’aria sonoramente, chiudere la bocca e eseguite Jala Bhanda e Mula bhanda premendo il mento contro il petto. Poi espirate uniformemente attraverso il naso con un suono rumoroso come in ujjayi.
Questo è un ciclo.
Fate 5-10 ripetizioni.

Benefici
Rinfresca il corpo. Allevia la fame e la sete. E ‘particolarmente utile in molto caldo e durante un digiuno. Equilibra i disturbi emozionali ed è indicato nei casi di disturbi a carico di cistifellea, fegato e milza.

Precauzioni
Non adatto per le persone con ipertensione e disturbi al cuore

Brahmari Pranayama – il respiro dell’ape

Tecnica
Sedetevi in una comoda postura meditativa con la spina dorsale diritta. Mantenete la bocca chiusa per tutta la pratica.
Inspirate lentamente e profondamente producendo un suono simile a un’ape. Trattenete il respiro qualche secondi e praticate Jalandhara bandha e Mula bandha. Dopo espirate lentamente producendo un suono ronzante, lungo e continuo come quello di un’ape. L’espirazione dovrebbe essere lenta e costante.
Sentite le vibrazioni sonore in tutto il corpo. Questo è un ciclo. Iniziate con cinque cicli ed aumentate lentamente il numero.

Benefici
Risvegli tutti i centri energetici, calma il sistema nervoso, allevia la tensione, rimuove ira, ansia e frustrazione, e riduce la pressione sanguigna.
Elimina disturbi alla gola, rinforza e migliora la voce.
Particolarmente adatta in casi di problemi di infertilità e sterilità.

Pranayama – La pratica della respirazione controllata
Pranayama base
Bandha
Shatkarma Kriya

Annunci